Logo
Stampa questa pagina

Pericolosa presenza Nato attorno all'Ucraina

gchiesaIn un suo servizio da Mosca, rilasciato nel pomeriggio del 16 marzo, Giulietto Chiesa denuncia il rafforzamento della presenza Nato sul confine europeo orientale. Se tale notizia risponde al vero è un fatto gravissimo.

In una situazione in cui i meccanismi di rappresentanza democratica sono definitivamente saltati e più nessuno è legittimato a rappresentare il paese, il compito della comunità internazionale è impedire la repressione della popolazione da parte di chicchessia e ricreare le condizioni per elezioni libere e democratiche.

Due obiettivi che non si perseguono con invasioni armate, ma con l'invio di corpi di pace, e l'organizzazione di missioni dioplomatiche a tutti i livelli. Qualsiasi scelta armata da parte di chicchessia rappresenterebbe una violenza sul popolo ucraino da respingere con fermezza. E' compito di ciascuno vigilare affinché né l'Europa, nè tanto meno l'Italia, avalli o partecipi a iniziative contrarie all'Articolo 11 della Costituzione.

Ultima modifica ilSabato, 10 Maggio 2014 10:24

Video

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.